Il massacro delle «Pasque piemontesi»

Un episodio tragico della storia valdese, il massacro del 1655, sarà ricordato stasera alle 21 presso la Chiesa Valdese di via Francesco Sforza 12: verrà rappresentato infatti Primavera di sangue - Scena drammatica sulle «Pasque piemontesi» a cura di Giorgio Tourn, con Carlo Arnoulet, Maura Bertin, Jean Louis Sappé e il gruppo teatrale di Rorà.
L'interesse dello spettacolo sta nel fatto che questo episodio «minore» della storia europea ebbe un’eco molto ampia. Il maggior poeta inglese del '600, John Milton, apprendendo la notizia, scrisse il famoso sonetto «Avenge, oh Lord thy slaughter'd Saints»: "Vendica, o Dio, dei massacrati santi..." e fu indetta una giornata di digiuno nazionale.