In masseria come a casa per un'esperienza esclusiva

Si fa presto a dire masseria. Di fatto molte strutture pugliesi sono state riconvertite in veri e propri hotel, e se pur mantengono il fascino dell'ambiente, hanno però ceduto per motivi di forza maggiore all'organizzazione alberghiera il calore dell'ospitalità di casa. C'è invece chi ha preferito conservarla, complici i piccoli numeri. E' il caso della Masseria San Nicola nella campagna di Savelletri di Fasano (BR) a soli 3 km dal mare, costruita nel 1600 dal Principe di Carbonelli e dimora estiva della famiglia Camicia che ne è proprietaria fin dall'Ottocento. Alla villa padronale storica si affiancava la casa del massaro, dove sono state ricavate una piscina a quattro dimore con cucina, che conservano intatto il fascino rustico della pietra imbiancata a calce, dapprima destinate a ospitare gli amici della famiglia. «E' proprio questo lo spirito che abbiamo voluto conservare» spiega Silvia Camicia che, con la figlia Francesca, sei anni fa ha deciso di aprire la masseria agli ospiti esterni. Nella casa padronale (con piscina dedicata) sono state ristrutturate sei eleganti camere che vengono affittate insieme. A disposizione una eccellente cuoca, la signora Madia, il suo braccio destro Antonella, e il preziosissimo Piero, che da 40 anni segue la proprietà. «Nel 2011 abbiamo organizzato il primo matrimonio» continua «e fu un successo strepitoso tanto che l'anno scorso ne abbiamo avuti 20 e quest'anno il numero è in crescita». Canadesi, australiani e italiani, tutti concordi nell'affermare che «si sono sentiti a casa». Accuditi, coccolati e seguiti da Francesca Camicia, wedding consultant. Dal catering a ogni dettaglio, con la possibilità di rimanere in masseria (che in totale dispone di 27 posti letto) qualche giorno vivendo un'esperienza esclusiva: dai massaggi nell'antico frantoio ipogeo alle lezioni di cucina, dalle escursioni private alla contemplazione degli ulivi secolari. «Dedichiamo a ogni matrimonio tutta la cura che riserveremmo a una festa di famiglia» spiega Silvia. E se piove? C'è il piano B ricavato nelle antiche stalle e nel frantoio. Un'esperienza quella di affittare la casa padronale che piace molto anche ai gruppi di amici e alle aziende. Da provare. Info: www.masseriasannicolasavelletri.com.