Massimiliano Fuksas racconta la casa del futuro

Come diventerà Milano? Le case, le vie, i monumenti architettonici cambieranno il suo volto? Come abiteranno la città le generazioni del futuro? Di questo tema parlerà il noto architetto romano Massimiliano Fucsas, nell’ambito di «Casa per tutti», la mostra ospitata alla Triennale che propone nuove e originali interpretazioni sull’abitare, con esposizione di prototipi nel giardino esterno. La casa è sempre stato elemento primario e funzionale della vita dell’uomo fosse essa mobile, abitacolo, prefabbricata, villa o locale minimal. Domani Fucsas discuterà dell’abitare e di «Milano che verrà: la casa e l’architettura», alle 18.30, alla Triennale.