Massobio presenta il Piemonte goloso

Giunta quest’anno alla 14ª edizione, la Guida Critica & Golosa curata da Paolo Massobrio, www.clubpapillon.it, si conferma una fondamentale fonte di informazioni utili in questo mese di febbraio. La fatica riguarda infatti il Piemonte e nella scia Valle d’Aosta, Liguria e Costa Azzurra. Fondamentale per chi sarà a Torino e dintorni montagnosi per seguire i Giochi Olimpici e vuole evitare fast-food e altre amenità. Massobrio e i suoi collaboratori prendono in considerazione ristoranti, trattorie,agriturismi, vinerie, cantine, cose buone e tanto altro ancora. Di sicuro le informazioni non mancano, manca piuttosto un grafico che studi un’impaginazione un po’ più accattivante. In 828 pagine ritroviamo 362 ristoranti piemontesi, 783 produttori e negozi di prelibatezze, 879 cantine e 262 hotel. Il top? A livello di ristoranti le novità del 2006, una per provincia, riguardano I Caffi ad Acqui Terme (Alessandria), Gener Neuv ad Asti, Il Centro a Priocca (Cuneo), Enoteca del Roero a Canale (Cuneo), Casa Vicina a Torino, Novecento a Meina (Novara), Piccolo Lago a Verbania, Scoiattolo a Carcoforo (Vercelli) e I Cacciatori a Cartosio (Alessandria).