Mastella: «Non conto nulla mai raccomandato nessuno»

Raccomandazioni? Clientelismo? «Se gli altri lo fanno, io faccio di meno, anche per la semplice ragione che conto meno degli altri». Chi parla è Clemente Mastella, segretario dell’Udeur. «Questo delle nomine - spiega in un’intervista rilasciata al sito internet Web Tribune, riferendosi al settore sanitario - è un problema che non è circoscritto alla Campania ma riguarda tutte le regioni. Per quanto mi riguarda non mi sembra che ci siano delle clientele così esasperate». Vale una visita il sito www.webtribune.it per vedere con i propri occhi il video con il Clemente nazionale che dice: «Si può solo proporre una rosa di nomi ma poi chi sceglie sono le giunte regionali o gli assessori». Insomma nulla di male. «Puoi anche suggerire persone - insiste Mastella - ma l’assessore, se gli dai un nome di un cretino, si rifiuta. Giustamente si rifiuta».