Mastercard-Amex, intesa da 1,8 miliardi di dollari

da Milano

Accordo tra Mastercard e American Express sul blocco dell’emissione da parte delle banche di carte di credito American Express. L’intesa raggiunta costerà a Mastercard 1,8 miliardi di dollari che saranno utilizzati da American Express come «cuscino» per far fronte ai default dei consumatori, che continuano ad aumentare. American Express aveva citato in giudizio i suoi maggiori concorrenti nel novembre 2004 dopo che la Corte suprema statunitense aveva stabilito che questi stavano violando le norme antitrust in vigore facendo sì che le banche non offrissero la carta American Express. «L’accordo raggiunto con Mastercard ci consente di avere a disposizione fondi che potrebbe aiutarci a minimizzare l’impatto del rallentamento del ciclo economico», spiega l’ad di American Express, Kenneth Chenault, precisando che «le condizioni dell’attività economica continuano a indebolirsi negli Stati Uniti».