Mastroianni e Polanski all’Oberdan

Continua la serie di proiezioni in omaggio a Roman Polanski allo Spazio Oberdan. Questa sera è in programma il lungometraggio «Cul de sac» (Inghilterra, 1966), sceneggiatura firmata sempre da Roman Polanski e Gérard Brach; interpretazioni di Lionel Stander, Donald Pleasance, Françoise Dorleac, Jack Mac Gowran, Ian Quarrier, Geoffrey Summer. Ma veniamo alla trama del lavoro del noto regista. La vicenda di questo noir dai toni grotteschi si svolge in una rocca protesa sul mare e collegata alla terraferma da una lingua di terra periodicamente sommersa dall'alta marea. Protagonisti una coppia che lì ci abita - lei nevrotica, insofferente e in cerca di distrazioni, lui pusillanime e sottomesso - e due improbabili gangster di passaggio, uno dei quali ferito a morte, che fanno esplodere le tensioni fra marito e moglie. La proiezione del lungometraggio a partire alle 21.30 presso lo Spazio Oberdan (viale Vittorio Veneto). Per informazioni telefonare allo 02.77406300. Va ricordato che sempre oggi, ma alle 15, nella sala della Cineteca, ci sarà la proiezione di «Sostiene Pereira», nell’ambito della rassegna in omaggio all’attore italiano Marcello Mastroianni. Una storia tratta dall’omonimo romanzo dello scrittore Antonio Tabucchi.