Da Matera a Palermo, è corsa a invitare il Nobel

«Milano dice no al Dalai Lama? Noi lo accogliamo a braccia aperte» l’invito del sindaco di Verbania, Marco Zacchera (Pdl). «Nel 2010 - spiega Zacchera - abbiamo votato per attribuire la cittadinanza onoraria al Dalai Lama, ma i suoi impegni l’hanno impedito. Ora che è a Milano e che Milano s’è chiamata indietro, noi ci facciamo avanti». Così dopo Bologna, Venezia e Roma anche la città di Matera «è pronta a conferire la cittadinanza onoraria a Tenzin Gyatso» rilancia il sindaco Salvatore Adduce (Pd).
«La decisione del consiglio di Milano è grave - attacca Leoluca Orlando (IdV) primo cittadino di Palermo - e va contro il riconoscimento dei diritti umani che dovrebbe sempre prevalere sulle mere logiche economiche».