Il materasso in aiuto della coppia ecco il letto che non fa russare più

Il prezzo oscilla tra i 13 e i 34mila euro, presto sarà disponibile anche in Europa

Washington - La pubblicità lo definisce «il letto dove si dorme bene come su un mucchio di denaro».

Starry Night, il letto che porta il nome del noto dipinto di Van Gogh «La Notte Stellata», è pubblicizzato come l'alcova che non fa russare ma offre talmente tante altre opzioni da poterci cambiare la vita. Spiegato in poche parole si tratta di una combinazione fra un home theatre e una clinica del sonno.

Presentato al Consumer Electronics Show di Las Vegas il letto high tech della Legget & Platt ha un prezzo che si aggira intorno a 50 mila dollari e sarà presto disponibile anche sul mercato europeo.
In Inghilterra verrà messo in vendita entro il 2009 per un prezzo base di 25 mila sterline.

Starry Night è stato disegnato per diventare il punto focale della casa, il punto di riferimento della coppia. «Negli ultimi anni - spiega il portavoce della Legget & Platt, Mark Quinn - il letto è diventato il posto dove la gente legge, guarda un film, gioca coi bambini, ascolta musica, fa ricerche e controlla l'email. Noi abbiamo fatto in modo da poter svolgere queste attività nella più assoluta comodità».

Ma il comfort non è tutto. Questo speciale letto ha una particolarità che sarà apprezzata dalle mogli con un marito che russa.

Un’avanzatissima tecnologia impedisce infatti di russare captando il respiro che si fa pesante e alzando il materasso di sette gradi. In questo modo al trombone di turno viene impedito di dispiegare la sua potenza perché il movimento del letto gli provoca una maggiore apertura delle cavità nasali.

Il letto monitorizza anche quante volte l'individuo si gira su se stesso o si alza per andare in bagno. La mattina sullo schermo del computer, da 15 mila gigabytes, come una grande memoria, compaiono i dati con i suggerimenti su come migliorare la qualità del sonno.

Non soltanto. Starry Night permette di dormire al caldo o al fresco grazie alle celle di Peltier incorporate, ma è addirittura in grado di sedare risse fra i coniugi permettendo ad uno di dormire ad una temperatura di 20 gradi e all'altro d'aver la sua parte riscaldata fino a 47 gradi.

Poiché la privazione del sonno è stata associata a malattie di cuore, obesità, invecchiamento precoce e addirittura cancro, le molle del materasso di Starry Night della Joey Coil, vantano i produttori, sono state studiate per permettere il massimo conforto e riposo.
Sia un peso massimo di 120 chili che una ballerina di soli 50 chilogrammi dormiranno come angeli e lei non gli rotolerà mai addosso perché il materasso pende.

Sul fronte dell'intrattenimento al letto non manca nulla: stazione Ipod, possibilità di immagazzinare quattrocentomila canzoni, proiettore, sistema per registrare duemila ore di video ed un'amplificazione da fantascienza. A quel punto, comprare il letto per curare un problema così fastidioso come il russare diventerà solo un pretesto.