Matteoli firma un’intesa con Bei per 15 miliardi

da Milano

La Banca europea per gli investimenti (Bei) e il ministero delle Infrastrutture hanno firmato un accordo quadro per il finanziamento delle opere inserite nel Piano decennale delle infrastrutture strategiche predisposto dal governo italiano.
Secondo una nota «la Bei e il ministero intensificheranno la collaborazione, al fine di individuare i progetti compresi nel Piano decennale finanziabili da parte della Banca, ma non solo. Verranno anche definite congiuntamente le modalità di finanziamento più appropriate e condivise le competenze acquisite dalla Banca in ambito europeo». Il volume di finanziamenti, che la Bei potrà mettere a sostegno di progetti infrastrutturali economicamente sostenibili, sarà dell’ordine di 15 miliardi di euro nel quinquennio 2008-2012. L’accordo è stato siglato a Lussemburgo dal ministro delle Infrastrutture, Altero Matteoli, dal presidente della Bei, Philippe Maystadt.