Matthew Modine da berretto verde a bici-amatore

da Ischia

Full metal jacket toglie l’elmetto e inforca la bicicletta. Matthew Modine, tra gli interpreti del capolavoro di Kubrick, da Ischia promuove un’iniziativa singolare. Nel giugno 2007 un’associazione ambientalista organizzerà la giornata delle due ruote: Bycicle for a day. Da Melbourne a Parigi, da Los Angeles a Roma tutto il mondo pedalerà per ventiquattr’ore. E Modine, quest’estate, girerà il pianeta con una videocamera, «per riprendere momenti di vita in bicicletta. Andrò al Tour de France, volerò a casa di Lance Armstrong, troverò materiale interessante anche a Pechino dove pedalano 365 giorni l’anno. Alla fine monterò uno spot di sessanta secondi che andrà su diverse tv». Ma non dimentica il cinema, il Birdy di Alan Parker. Ultimamente ha realizzato tre cortometraggi, perché dopo vent’anni di carriera da attore si sente pronto a diventare regista e gli piacerebbe dirigere un film in Italia: «Un paese pieno di profumi, di semplicità e di amore per la terra che noi negli Stati Uniti non abbiamo».
Qui ad Ischia, accompagnato dalla figlia adolescente, ha presentato una simpatica e innocua commedia sentimentale, Kettle of fish di Claudia Meyers. Al suo fianco, sull’isola, la coprotagonista Gina Gershon. Che in conferenza stampa, dopo una giornata al mare, è arrivata in bikini. Strano che non abbia portato con se anche paletta e secchiello.