Mattone in ripresa dalla metà del 2010

I valori e le compravendite immobiliari saranno ancora in calo nella prima parte del 2010, sia pure ridotto rispetto al biennio 2008-2009. Nel secondo semestre comincerà invece la ripresa, ma solo per gli immobili di qualità, e a partire dai due maggiori mercati nazionali: Milano e Roma. Sono le attese sul comparto di Assoedilizia, l’associazione milanese della proprietà edilizia. Secondo un sondaggio, prosegue Assoedilizia, solo il 13% degli italiani vede la ripresa nel 2010, contro il 39% di pessimisti. Ma la maggioranza (71%) se potesse investirebbe.