Maturità, la prima prova per 500mila studenti da Ungaretti a Warhol

La poesia "Lucca" per l'analisi del testo, il "Secolo breve" e gli anni '70, amore-odio e passione e il personaggio Andy Warhol per la fama effimera. Queste le tracce principali per la prima prova dell'esame di Stato: il tema d'italiano

Roma - "Lucca", una poesia di Ungaretti per l’analisi del testo. Per il saggio breve "Amore, odio, passione" con brani di Verga, D’Annunzio e Svevo. Nell’ambito socio-economico "Siamo quello che mangiamo?". Nell’ambito scientifico tema su Enrico Fermi. Per l’ambito storico "Destra e sinistra" partendo da alcuni autori che ne analizzano le caratteristiche. Per il tema storico un frase dello storico Hobsbawm e la richiesta ai ragazzi di analizzare gli anni ’70. Infine "Nel futuro ognuno sarà famoso per 15 minuti": partendo da questa di Andy Warhol si chiede ai candidati di analizzare il valore assegnato alla fama effimera nella società odierna. Sono questi i temi proposti per il tema di italiano nella Maturità 2011. Sono tanti, circa 496mila, gli studenti di tutta Italia alle prese stamani con la prima prova degli esami di maturità: lo scritto di italiano, uguale per tutti gli indirizzi. Saranno esaminati da 12.373 presidenti di commissione e 42.483 commissari d’esame.

Il tema Per la prova d’italiano sono confermate le tipologie adottate negli anni scorsi e dunque gli studenti possono scegliere tra l’analisi di un testo letterario, la produzione di un saggio breve o di un articolo di giornale (questi due scelti tra i diversi ambiti di riferimento: storico-politico, socio-economico, artistico-letterario, tecnico-scientifico), il tema di argomento storico o di attualità. I candidati potranno consultare il dizionario di italiano e non potranno uscire prima di tre ore dalla dettatura del tema. Cellulari, videotelefonini, palmari, pc portatili e qualsiasi dispositivo di trasmissione dati sono severamente messi al bando; qualsiasi collegamento delle scuole con internet sarà disattivato. Il prezzo da pagare per i trasgressori è alto: verranno esclusi da tutte le prove. A vigilare sul corretto svolgimento degli esami, accanto alla struttura informatica del ministero, ci sarà, come sempre, la polizia postale.