Maurizio Pollini alla Scala I Solisti di Mosca in Conservatorio

Oggi, alla Scala (ore 20) torna «Il pianista italiano». Ovvero Maurizio Pollini con il Klangforum Wien diretto da Peter Eötvös. In contemporanea,in Conservatorio (ore 21), per le Serate Musicali, I Solisti di Mosca e la loro anima, Yuri Bashmet, offrono un programma che rende omaggio anche a Mendelssohn, ritornano in Conservatorio giovedì. Martedì (18.30), al Circolo Filologico, il musicologo Charles Rosen autografa copie del suo libro «Piano Notes». Duecento anni fa scompariva Haydn, la Società del Quartetto lo ricorda martedì, in Conservatorio (ore 20.30), con il Quartetto Tokyo. Mercoledì (ore 21), in Conservatorio è ospite della Società dei Concerti la Luzerner Sinfonieorchester. Giovedì (ore 20.30), più repliche, all’Auditorium Cariplo, suona con l’Orchestra Verdi la violinista Natasha Korsakova. Nel cartellone dell’Auditorium spunta per martedì (ore 20.30) il concerto straordinario del chitarrista Edoardo Catemario.