Mauro Bergamasco squalificato 13 settimane

Il terza linea dell'Italia chiude in anticipo il Sei Nazioni e dovrà saltare gran parte del campionato francese: ha messo le dita negli occhi all'estremo gallese Byrne. Starà fuori per tre mesi

Londra - Una commissione disciplinare indipendente ha inflitto tredici settimane di squalifica a Mauro Bergamasco, flanker della nazionale italiana di rugby e dello Stade Francais. Bergamasco è stato punito per il gesto anti-sportivo (dita negli occhi dell’estremo avversario Lee Byrne) del quale si era reso protagonista sabato nel finale del match perso per 47-8 contro il Galles al Millennium Stadium di Cardiff nella terza giornata del 6 Nazioni. La squalifica chiude così in anticipo il Torneo dell’azzurro, che potrà tornare in campo solo il 6 giugno, per la penultima giornata della regular season di Top 14, il campionato francese.