Mausoleo Graziani, lo strappo di Zingaretti: stop al finanziamento

Il governatore sospende l’erogazione del saldo di 180mila euro per la realizzazione dell’opera dedicata al generale Graziani. La sinistra esulta

Il nuovo governatore del Lazio Nicola Zingaretti

Uno schiaffo alla storia dell'Italia. Il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti ha deciso di eliminare i finanziamenti per il mausoleo dedicato al generale Rodolfo Graziani accusando l’opera di essere "un’offesa alla libertà, alla democrazia e alla memoria di tutti gli italiani".

Una decisione che farà sicuramente discutere. Uno strappo che riapre le polemiche legate alla memoria del generale che, dopo aver combattuto nelle grandi guerre coloniali contro la Libia e l'Etiopia, fu ministro durante la Repubblica Sociale Italiana. Oggi il neo gobernatore del Lazio ha, infatti, chiesto agli uffici regionali di sospendere il finanziamento concesso al Comune di Affile. "Il finanziamento era originariamente destinato al 'completamento del Parco Rodimonte' e alla 'realizzazione di un monumento al soldato', cioè al milite ignoto - ha accusato Zingaretti - il Comune impropriamente ha poi deciso di dedicarlo a Rodolfo Graziani". "La nostra amministrazione non avallerà mai qualsiasi tentativo di distorsione o falsificazione della memoria storica, tanto più nel caso di una figura come quella del generale Graziani", ha concluso il presidente della Regione annunciando la sospensione dell’erogazione del saldo di 180mila euro per la realizzazione dell’opera. Non solo. Zingaretti ha, inoltre, preteso che il Comune di Affile apporti modifiche strutturali al monumento e faccia scomparire qualsiasi riferimento a Graziani.

Una presa di posizione che ha subito ricevuto il plauso della sinistra. "La decisione restituisce dignità alla storia", ha commentato il segretario democrat Enrico Gasbarra cogliendo l'occasione per attaccare l'ex governatore Renata Polverini. Sulla stessa linea anche il Sel. "La sospensione dell’erogazione del finanziamento regionale è un bel segnale in vista del 25 aprile - ha tuonato Gianluca Peciola - ora bisogna cancellare questa vergogna dal territorio italiano".

Commenti

unosolo

Lun, 22/04/2013 - 14:46

é usanza della sinistra sospendere opere che la destra inizia a prescindere che siano o no parte della storia . ricordiamo i miliardi che sono stati buttati dal governo Prodi appena insediato con il ministro Di Pietro , fermarono moltissimi appalti e quei soldi sparirono . cioè perdemmo anche gli acconti e pagammo penali altissime , se non sbaglio nel ricordo. la stessa cosa prendere in mano una città e non completare il programma e magari destinare quei soldi in opere di sx solo per acquisire simpatie di sx , ma i soldi erano stanziati . normale attacchi .

gdan

Lun, 22/04/2013 - 14:52

Ben fatto. Un mausoleo al criminale di guerra Graziani era una vergogna nazionale.

Ritratto di marforio

marforio

Lun, 22/04/2013 - 14:56

Come disse il grande Rodolfo,Vado tranquillo al cospetto di Dio.Ma questi figli di madre ignota quando ci andranno cosa diranno.

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Lun, 22/04/2013 - 15:05

Va bene tutto, ma visto come siamo messi, forse è meglio usare questi soldi in altro modo, almeno per ora.

gdan

Lun, 22/04/2013 - 15:06

@marforio. Nel tuo commento ho cercato disperatamente un po' di senso e costrutto, ma invano. Ho trovato, invece, evidenti tracce di alcol e cannabinoidi. Occhio.

NoSantoro

Lun, 22/04/2013 - 15:14

A Roma abbiamo un lungo viale intitolato al complice dell'assassinio di Soldati ITALIANI in russia. Ma quella è la storia dei vincitori e non si tocca.

Pierofco

Lun, 22/04/2013 - 15:19

#marforio: Il "grande" Rodolfo sarà pure andato tranquillo al cospetto di Dio, ma la storia degli uomini lo ha già giudicato per i crimini di guerra compiuti nel corso dell'aggressione coloniale nei confronti dell'Etiopia, con l'uso di gas, bombardamenti indiscriminati e rappresaglie contro la popolazione civile, con la costruzione di campi di concentramento, con la reclusione coatta delle popolazioni nomadi; per il suo sostegno indiscusso al regime fascista e al proseguimento della guerra affianco alla Germania nazista fino all'ultimo giorno nella Repubblica di Salò; per il suo apporto convinto alla guerra civile contro la Resistenza, da cui mai prese le distanze e che gli valse una condanna a 19 anni di reclusione con l'accusa di collaborazionismo, mentre rimasero pendenti i suoi trascorsi in Africa e le accuse di crimini contro l'umanità a lui rivolte da più parti. Quindi, se qualcuno asserisce di andare tranquillo al cospetto di Dio con questi macigni sulla coscienza, è solo perchè è convinto che Dio non esista...altrimenti è un pazzo.

noinciucio

Lun, 22/04/2013 - 15:19

per gdan- sei il solito sinistrorso dalle idee contorte e coi paraocchi! Se l'avessero dedicato ai partigiani ti sarebbe piaciuto, o no? Ma pensi che loro non abbiano compiuto azioni violente e infamie? Erano tutti buoni e giusti? Non penso proprio!

gdan

Lun, 22/04/2013 - 15:30

@noinciucio. Graziani era un criminale di guerra. I partigiani hanno contribuito con gli Alleati a liberare l'Italia dal nazifascismo. L'Italia e' una repubblica che fa dell'antifascismo un principio fondante. Cosi' e'. Fattene una ragione.

Wolf

Lun, 22/04/2013 - 15:54

Cialtroni come sempre...

noinciucio

Lun, 22/04/2013 - 15:57

per gdan- allora hai proprio i paraocchi! vai a leggerti i libri di Gianpaolo Pansa (e non mi dire che è fascista!) e poi ne riparliamo!

Ritratto di TizianoDaMilano

TizianoDaMilano

Lun, 22/04/2013 - 16:11

@noinciucio: "I partigiani hanno contribuito con gli Alleati a liberare l'Italia dal nazifascismo" Un paio di palle.. Volevano solo consegnarci all'unione sovietica, hanno ammazzato preti, cattolici, socialisti e anche comunisti dissenzienti, Nazisti e comunisti sono la stessa cosa. Fattene una ragione.

noinciucio

Lun, 22/04/2013 - 16:15

per gzorzi- potrei anche essere d'accordo, ma secondo lei sapremo mai in quale opera verranno investiti? Speriamo che Zingaretti il quale ha dichiarato che sarà il presidente di tutti (e infatti si è visto col mausoleo!) e che ha fatto della trasparenza il suo cavallo di battaglia (ma mi preoccupa il fatto che la stessa cosa l'ha detta il grullo parlante il quale non è affatto trasparente) ci faccia sapere che fine faranno 'sti 180 mila euro! Se le devo dire ho molti dubbi in merito!

noinciucio

Lun, 22/04/2013 - 16:17

per gdan- più che principio fondante è principio fondente, vista la fine del PD e presto del M5S che hanno proprio fuso! Fattene una ragione!

gdan

Lun, 22/04/2013 - 16:18

@noninciucio. Le pagine dei libri dei revisionisti alla Pansa (che, per inciso, non e' neppure uno storico) sono buone solo per fare i filtrini. Ma qualcosa mi dice che lo sapevi gia'.

Massimo Bocci

Lun, 22/04/2013 - 16:24

Loro son democratici??? (si fa per dire) ma certamente INCONFUTABILMENTE....COMUNISTI VETERO, e come tali coerenti, avete mai visto un comunista che spende o scialacqua soldi nostri per gli Italiani VER???, E mai lo vedrete!!!! Ma basta per compagnoshy (democratico) cambiare il destino (in primis la coop costruttrice) e secondo il nome del destinatario da Graziani, con il Palmiro, Gramsci,ecc. e il giochino democratico è fatto, ma cosa credete reciti (la pantomima democratica) il compagno Montalbano,ha lui le trame e i copioni non le scrive mica il Cammilleri, ma utilizza sempre i soliti copioni COMUNISTI dal 47, solita trama soliti LADRI, e poi perché cambiare quando si BUSCA!!!

gdan

Lun, 22/04/2013 - 16:29

@TizianoDaMilano. Abbiamo trasmesso: La Storia, questa sconosciuta.

noinciucio

Lun, 22/04/2013 - 16:34

per gdan- allora non hai proprio speranza, ragionare (???) con appartenenti come te ad una certa sinistra radicale è come parlare al muro! Dunque è meglio lasciar perdere! Riuscirete qualche volta a fare una seria autocritica su quello che è stato il Comunismo, la Resistenza e tutte le belle balle della sinistra? Ho i miei dubbi!!! Cordialità e ad maiora!!!

noinciucio

Lun, 22/04/2013 - 16:37

per TizianoDaMilano_ ma è sicuro che il suo commento sia di risposta al mio post? perchè la penso esattamente come lei!

noinciucio

Lun, 22/04/2013 - 16:42

per gdan- abbiamo trasmesso la storia vista da sinistra! Stalin santo subito, Lenin, un grand'uomo, Mao un grande pensatore, Pol Pot grande benefattore, PionYang candidato al nobel per la pace, i partigiani tutti buoni, giusti e casti! Ma fammi il piacere!

Roberto Monaco

Lun, 22/04/2013 - 16:45

Se Graziani fosse stato tedesco, sarebbe andato a far compagnia a Goering, Kaltenbrunner, Von Ribbentrop etc. Con una condanna a 19 anni gli è andata fin troppo bene. E se proprio vogliamo fare qualcosa con quei soldi usati per un inutile mausoleo, usiamoli per istruire i bambini sui danni fatti da fascisti e nazisti al loro paese. E non tirate fuori i comunisti, perchè in Italia l'Armata Rossa non si è mai vista se non nei documentari.

Massimo Bocci

Lun, 22/04/2013 - 17:03

x Roberto Monaco,.........non si è mai vista, perché aveva già usurpato il potere con i soci di merende Catto, nel 47, erano li in aspettativa, cantando bandiera rossa, in attesa di entrare nel COMECON (dell'internazionale comunista) poi hanno visto che come LADRI se la cavavano niente male e allora perché dividere, e poi così sarebbero anche smesse le rimesse in Rubli, il pizzo sulle forniture URSS, ecc. e dato che su la sigla avevano scritto PCI e non sale e tabacchi, e che due son meglio di uno sono rimasti democratici???? Dal morir dal ridere, quanti imbecilli hanno infinocchiato con il sol dell'avvenire.................LORO!!!!

Ritratto di semovente

semovente

Lun, 22/04/2013 - 17:09

La Storia, quella con la esse maiuscola, è tutta un'altra cosa rispetto a quella scritta dagli uomini.

Ritratto di fritz1996

fritz1996

Lun, 22/04/2013 - 17:09

gdan: hai mai sentito parlare del proclama di Alexander, che invitava i partigiani a andarsene a casa perché erano del tutto inutili? No, eh? Ti do un aiutino: sto parlando del generale Harold Rupert Leofric George Alexander, non del film di Oliver Stone...

Ritratto di miladicodro

miladicodro

Lun, 22/04/2013 - 17:19

Servono fondi per le defunte feste dell'Unità e per portare i compagni ai raduni di partito o meglio ai rimasugli del partito in modo che le piazze siano piene, e chi poteva farlo se non un compagno trincerandosi dietro la resistenza, e non la finiranno mai.

fcf

Lun, 22/04/2013 - 17:31

Quando gli imbecilli intitolano vie a gente come Stalin, Lenin e compagni dimostrano tutta la loro partigianeria che esalta i peggiori criminali della storia. Dimostrano anche che il PD è il degno successore del PCI, incapace di accettare la democrazia, cioè la libertà di pensiero e di parola.

Ritratto di TizianoDaMilano

TizianoDaMilano

Lun, 22/04/2013 - 17:38

@noinciucio: Chiedo scusa, la risposta era ovviamente per quel pecopone di gdan.

sorciverdi

Lun, 22/04/2013 - 17:49

La vergogna da cancellare, semmai, è la damnatio memoriae di una parte degli Italiani, Italiani come tutti noi, mentre continua l'esaltazione di altri. I servi sciocchi di sinistra come Zingaretti, cui varrebbe la pena ricordare che Graziani fu assolto da ogni accusa in tribunali che mandavano al muro spesso senza prove, sono capaci solo di tentare di cancellare la Storia ma certamente mai di riuscire a guardarla in faccia, non importa da quale posizione politica. In questo modo Zingaretti dimostra di essere un servo di partito. Oddio, non che ci fossero molti dubbi al riguardo ma almeno avrebbe potuto tentare di nascondere la sua condizione evitando prese di posizione destinate a dividere ancora dopo sessantotto anni dalla fine della Seconda Guerra Mondiale quando, invece, in particolare sarebbe bene compattare il Paese. Quanto a Pierforco, allora perché ci sono strade e piazze intitolate ad un personaggio che, per usare un eufemismo, certo non fece del bene ai Soldati dell'Armir presi prigionieri dai Sovietici? Dai, smettetela una volta per tutte, piccole persone dalla doppia moralità!

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Lun, 22/04/2013 - 17:51

si potrebbe aprire una sottoscrizione, raccogliere i fondi e portare a compimento l'opera.

Joecasti

Lun, 22/04/2013 - 17:52

Roberto Monaco Anche se l'armata rossa non e stata mai in italia non significa che i comunisti non abbiano commesso crimini contro l'umanita, anzi cio che erano i lager dai nazisti furono i gulag dai comunisti, sono stati sterminati sia dall'una che dall'altra parte milioni di persone, anche se i nazisti (da non confondere con i fascisti)hanno fatto un vero e proprio genocidio. (I comunisti non facevano differenze di etnie o di religione). Meritavano ambedue ideologie il manicomio, soltanto che il comunismo e riuscito a lavarsi le mani perche vincitore della guerra.

bruna.amorosi

Lun, 22/04/2013 - 18:00

ma ancora state a commentare queste notizie ? il pd è sparito morto defunto e mi sembra anche giusto che questo fratello di un attore famoso si dia qualche rivincita personale Potranno annullare i mausolei MA MAI IL RICORDO DI QUELLO CHE I BASTARDI KOMPAGNI HANNO COMMESSO CON LE FOIBE . NON SI DIMENTICHERA'MAI .

killkoms

Lun, 22/04/2013 - 18:05

graziani non merita alcun monumento,ma la si istra che ha baciato le terga ai dittatori ed ai terroristi degli altri con che titolo pontifica?

cast49

Lun, 22/04/2013 - 18:07

gdan, e quello che hanno fatti i tuoi partigiani a guerra finita? memoria corta? siete disgustosi.

gzn663

Lun, 22/04/2013 - 18:25

Ben fatto,anzi bisognerebbe demolire quel che è già stato costruito.Un mausoleo per un criminale di guerra, roba da matti,solo per mantenere viva un idea che ha prodotto solo morte e distruzione di una nazione!!!

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Lun, 22/04/2013 - 18:25

Il Generale Rodolfo Graziani, conquistatore dell'Etiopia e leale Soldato merita certamente un mausoleo. La sua adesione alla Repubblica Sociale deve essere oggetto di una attenta analisi storica, non certo di basse azioni politiche del comunismo italiano. Ombre e luci, certamente, ma deve essere la Storia a definirne o meno la grandezza, non certo un personaggio come Zingaretti.

antonio11964

Lun, 22/04/2013 - 19:04

gdan i partigiani sono stati la peggior feccia dell'ultima parte della guerra. ladri ( e ladri verso dei poveracci contadini ITALIANI ) assassini a sangue freddo, vendicativi e vigliacchi. l'80% erano la feccia d'Italia. poi dice bene "Nosantoro"....dopo i vincitori hanno sempre ragione... e comunque che razzaccia siano i compagni lo si vede oggi anche se in modo meno cruento, degli incapaci falliti senza un briciolo di dignita'...gentaglia..... come te.

antonio11964

Lun, 22/04/2013 - 19:08

gdan ma a te, grande storico, ti dicono niente le foibe ?? i gulag ??? si, sei un grande storico lo storico de sto cazzo. ..inutile, gentaglia siete e gentaglia sarete per sempre. per fortuna politicamente state diventando meno di niente.

antonio11964

Lun, 22/04/2013 - 19:13

gzn663 ..eiii..un altro scemo...fratello di gdan il coglione ???

voiturderi

Lun, 22/04/2013 - 19:31

era una vergogna fare un monumento a un macellaio come Graziani non capisco i partigiani perchè hanno impiccato Mussolini e liberato il criminale Graziani, che tra l'altro stava pure sui coglioni. Unio Valerio Scipione Ghezzo Marcantonio Maria dei principi Borghese , noto semplicemente come Junio Valerio Borghese. FRITZ va bene che da grande vuoi fare il giornalista ma quanto hai riportato è parziale, Il Gen.le Alexander disse quella frase quando però era già a Bologna

Mario-64

Lun, 22/04/2013 - 19:31

Le vie intitolate al maresciallo Tito fanno politicamente molto piu' orrore del monumento a Graziani ,semmai qualche dubbio lo avrei sul valore del "soldato" Graziani... Costui in nordafrica se ne stava rintanato in una tomba romana 10 metri sottoterra mentre Rommel andava baldanzosamente in prima linea. A parte gasare gli etiopi cos'altro avrebbe fatto di cosi' meritevole?

Ritratto di marforio

marforio

Lun, 22/04/2013 - 19:38

xgdan -se avessi conosciuto Rodolfo Graziani in persona ; avresti forse capito qualcosa.Lascio alla tua esperienza di drogato il sospetto che io possa farmi uno spinello.Per alleggerirmi uso della buona grappa, e dell ottimo vino.

Ritratto di marforio

marforio

Lun, 22/04/2013 - 19:45

xpierofco-Se titolano strade al rinnegato di nome togliatti, avente mani macchiate di sangue italiano anche se rosso comunista, non vedo cosa si rimprovera a Rodolfo Graziani.Saranno stati altri tempi ma quando uno dice vado sereno al cospetto di Dio , perche ho fatto il mio dovere, IO di parte contraria alla sua posso solo dire o tutti o nessuno.Lo scempio e lo schifo che fecero partigiani e comunisti a tuttora e attualita che io ho vissuto , l´ etiopia la libia , l abissinia , non sono paesi che io ho vissuto.Ma gli infami brigadisti nipoti dei partigiani quelli si , e guarda caso tuttiliberi a postare contro di me .

lakos29

Lun, 22/04/2013 - 20:15

se il mausoleo fosse da dedicare a qualche comunistone vedi che i finanziamenti raddoppiavano. dobbiamo smetterla di considerare chi non la pensa come noi una persona schifosa o peggio, siamo tutti italiani e siamo in una repubblica democratica, e visto che quando serve la sinistra sbandiera come propria bandiera la libertà di pensiero mi sembra strano che appena qualcuno non la pensi come loro cercano di negargli proprio tale libertà. ma forse per loro la democrazia è sbagliata e vogliono una dittatura. se così fosse consiglio loro un bel viaggio a Cuba o in Cina, vediamo se poi saranno ancora fedeli alla rossa bandiera.

mbotawy'

Lun, 22/04/2013 - 20:40

Forse Zingaretti preferisce che si eriga un monumento al comunista russo Togliatti assieme alla Nilde Yotti?

voiturderi

Lun, 22/04/2013 - 21:24

Morforio scrivi di mattino o se scrivi alla sera non bere la grappa

Simone1974

Lun, 22/04/2013 - 21:27

Bravo paperino Zingaretto,sospende il finanziamento di 180 mila euro però ne ha spesi più di 200 milioni per la sede della Provincia.

cgf

Lun, 22/04/2013 - 21:31

la vera vergogna è come è stato trasformato il 25 aprile, l'Italia fu liberata dagl'alleati ed in minima parte dai partigiani e non tutti erano comunisti!! ma questi sono 'particolari' che contano poco per alcuni. Che si festeggi allora anche la caduta del muro di Berlino!!! tutti a casa e sQuole chiuse!

Ritratto di Markos

Markos

Mar, 23/04/2013 - 00:19

Zingaretti si rende conto che il suo partito a i giorni contati ?

Ritratto di Markos

Markos

Mar, 23/04/2013 - 00:23

#marforio le stronzate che hai scritto dove le hai lette sul capitale di carlo marx ?

Ritratto di Markos

Markos

Mar, 23/04/2013 - 00:28

@noinciucio - i partigiani che dici tu erano solo dei ladroni e disertori che volevano solo evitare di mettere la divisa regolare, loro non hanno liberato proprio niente se non vi fossero stati gli eserciti Americani e Inglese sarebbero stati tutti acchiappati e mandati a Carbonia a cavare carbone

46gianni

Mar, 23/04/2013 - 08:31

io ho in casa il monumento agli eroi di sinistra a perenne ricordo delle eroiche imprese . E' IL WATER

gdan

Mar, 23/04/2013 - 08:48

@marforio. Ecco, allora forse e' meglio se posi il fiasco almeno mentre scrivi: ti allegerirai dopo. Altrimenti poi si rovescia tutto sulla tastiera e ti vengon fuori 'sti capolavori di commenti.

BlackMen

Mar, 23/04/2013 - 09:16

Ma non è quello che venne rimosso dall'incarico dopo una sonora batosta contro l'esercito inglese? Un vero eroe italiano!

gdan

Mar, 23/04/2013 - 10:13

@BlackMen. Si': lo stesso che, tra l'altro, in battaglia se ne stava nascosto al sicuro nelle retrovie. E' inutile: se non sono in dieci contro uno (possibilmente legato) questi proprio non ci si mettono.