Maxi-contratto Usa gara dopo le elezioni

Finmeccanica

Slitta a dopo le elezioni presidenziali Usa la gara d’appalto per l’assegnazione del contratto da 35 miliardi di dollari per la costruzione di 179 aerei da rifornimento per il dipartimento della Difesa americano. La decisione è stata rimandata all’Amministrazione che si insedierà all’inizio del prossimo anno. L’appalto era stato inizialmente assegnato alla cordata formata da Eads e da Northrop Grumman e poi riaperto in seguito alla decisione del General accounting office (la Corte dei conti americana) di accogliere la contestazione della rivale Boeing, alla cui cordata partecipa anche Alenia Aeronavali, del gruppo Finmeccanica.