Maxirissa tra romeni Quattro in manette

Quattro arresti, feriti e una decina di automobili danneggiate. È il bilancio di una rissa scoppiata, all’alba di ieri davanti a una discoteca di Tivoli Terme, tra due gruppi di romeni. Motivo della lite, le attenzioni di uno di loro per una connazionale sposata. Apprezzamenti che hanno scatenato l’ira di otto romeni che hanno cominciato a lottare, a colpi di bastone e bottiglie di vetro rotte, con altri otto connazionali. Intervenuti per sedare la zuffa, i carabinieri della compagnia di Tivoli sono riusciti ad arrestare solo quattro persone.