Maxisequestro di droga a Gioia Tauro: 15 quintali di coca

Il container era stato sbarcato da una nave mercantile
proveniente dal Brasile. Se immessa sul mercato la cocaina avrebbe fruttato circa 200-250 milioni di euro

Roma - Cocaina purissima, conservata in un container nel porto calabrese di Goia Tauro. 15 quintali, per la precisione. I carabinieri del Nucleo Investigativo di Roma li hanno trovati realizzando così il più ingente sequestro degli ultimi 15 anni. Il container era stato sbarcato da una nave mercantile proveniente dal Brasile. La cocaina era nascosta all’interno di carrelli trasportatori per uso agricolo e, se immessa sul mercato, avrebbe fruttato circa 200-250 milioni di euro.
Secondo i carabinieri, la cocaina era destinata a invadere non solo il mercato italiano, ma anche quello del centro e nord Europa.