Al Maxxi convegno sulle funzioni del museo

Il convegno prevede la partecipazione di studiosi, curatori e artisti di fama internazionale chiamati a discutere sul tema dello spazio museale come luogo in cui la creazione artistica si intreccia alle dinamiche culturali e sociali più vive

Il convegno Le funzioni del museo/Functions of the Museum è il primo di una serie di appuntamenti che il MAXXI – Museo nazionale delle arti del XXI secolo organizza in vista dell'apertura della sua sede di Roma disegnata da Zaha Hadid. Il convegno prevede la partecipazione di studiosi, curatori e artisti di fama internazionale chiamati a discutere sul tema dello spazio museale come luogo in cui la creazione artistica si intreccia alle dinamiche culturali e sociali più vive dell'attualità.
Articolato in due sessioni che si terranno i prossimi 3 e 4 aprile, il convegno costituirà l'occasione per introdurre, per la prima volta in Italia, il dibattito suscitato dalle posizioni della Institutional Critique, una linea di ricerca artistica e teorica che mira a far emergere la natura storica del giudizio estetico e a mettere criticamente in luce le modalità di fruizione delle opere d'arte. La prima sessione avrà carattere più storico e sarà dedicata al dibattito intorno alla "critica dell'istituzione" considerata nei suoi sviluppi teorici e artistici dal 1968 a oggi; nella seconda verranno affrontate tematiche più specificamente legate al ruolo del museo e dell'esposizione all'interno del "sistema" dell'arte attuale.
Attraverso la discussione di aspetti cruciali quali lo spazio di esposizione, la ricezione da parte dello spettatore, gli aspetti linguistici e filosofici caratteristici dell'operazione artistica, si tenterà così di definire uno dei ruoli fondamentali del museo contemporaneo: far emergere i valori delle opere più recenti attraverso l'offerta di adeguati strumenti critici. Una pubblicazione raccoglierà successivamente le relazioni e le trascrizioni delle tavole rotonde, nonché apparati critici e bibliografici in modo da offrire un quadro complessivo e aggiornato della tematica e stimolare l'interesse di studiosi e appassionati sull'argomento.