Mazda3 Mps è la super compatta quasi da corsa

da Monaco di Baviera

Mazda3 è una piacevole berlina a due volumi di classe dimensionale C un po’ abbondante (è lunga 4,43 metri) dall’aria solida e razionale dalla quale i tecnici della casa hanno estratto una micidiale versione, la Mps, dalle prestazioni assolutamente esagerate, ma anche perfettamente godibili in tutta sicurezza: Mazda3 Mps è equipaggiata di un 2.3 litri turbosovralimentato per una potenza massima di ben 260 cv a 5.500 giri e una coppia massima di 380 Nm a 3mila giri. Sono valori degni di un 3.5 litri. Dotata di una scocca dalla elevatissima rigidità torsionale e di una carrozzeria dal pregevole Cx (0,31) Mazda3 Mps offre prestazioni elettrizzanti al prezzo interessante 27.500 euro. Ovviamente non è solo una questione di propulsore e di aerodinamica.
L’assetto è stato molto sapientemente calibrato arrivando a ottenere un positivo compromesso tra comfort e qualità dinamiche. Le sospensioni sono ribassate e, in particolare, si sono adottati ammortizzatori più «frenati» in compressione e rilascio e, soprattutto, barre anti-rollio di diametro maggiorato. Gli pneumatici, in misura 215/45-18, giocano un ruolo fondamentale nel conferire a Mazda3 Mps doti di stabilità e tenuta alle accelerazioni laterali in curva degne di una vera sportiva. La risposta allo sterzo è rapida, precisa, nitidissima anche nelle variazioni di traiettoria importanti eseguite a velocità elevata. Mazda3 Mps è una vettura sorprendente, con un potenziale velocistico di ben 250 orari, limitato elettronicamente, e con un tempo di accelerazione 0-100 di soli 6 secondi. Ma si fa guidare piacevolmente anche ad andatura rilassata, alla quale è capace di una resa chilometrica di oltre 10 chilometri per litro. Sulle strade secondarie delle Alpi Bavaresi abbiamo scatenato questa «3» Mps, riportando l’impressione di una vettura di straordinaria competenza, anche per quanto concerne l’impianto frenante, che non ha accusato affaticamenti. In autostrada abbiamo «letto» 260 orari, ma sempre in sicurezza, con assoluto controllo direzionale a conferma dell’ottima aerodinamica. E anche con buon comfort acustico all’interno di un abitacolo gradevole per livello di finizione. E tutto questo mantenendo assolutamente inalterate le virtù di versatilità tipiche della categoria.