Mazzotta (Bpm) sceglie Ligresti

La banca popolare milanese tratta un accordo di bancassurance in esclusiva con Fondiaria Sai

da Milano

Popolare di Milano, guidata dal presidente Roberto Mazzotta, e Fondiaria Sai del gruppo Ligresti, hanno avviato trattative esclusive per una partnership nella bancassurance. Ne dà notizia un comunicato congiunto al termine del consiglio di amministrazione della banca che si è concluso ieri sera.
L'accordo, qualora si realizzasse, comporterebbe l'iniziale cessazione di una significativa quota di minoranza del capitale sociale di Bipiemme Vita al gruppo Fonsai. La joint venture, si legge ancora, potrà essere completata con il passaggio del controllo azionario entro un periodo di 18 mesi. L'esclusiva ha durata fino a ottobre 2005.
Il perimetro della trattativa contempla anche la possibilità di reciproca cooperazione con il partner assicurativo in altri ambiti operativi, con particolare riferimento alla distribuzione di prodotti rami danni del gruppo Fondiaria-Sai e all'utilizzo, da parte di quest'ultimo, di servizi di asset management, investment e commercial banking forniti da società del gruppo Bipiemme.
Al momento dell'eventuale cessione della seconda quota azionaria, l'operazione permetterebbe a Bpm di razionalizzare l'assorbimento patrimoniale alla luce dell'applicazione della normativa collegata a «Basilea 2», anche in previsione di consistenti incrementi dei volumi di raccolta sui nuovi prodotti assicurativi e previdenziali. L'accordo per Fondiaria Sai rappresenterebbe un'ulteriore opportunità di sviluppo nel settore vita dove il gruppo, nell'esercizio 2004, ha raccolto 2.807 milioni di premi, di cui 936 tramite il canale di bancassurance. Bipiemme ha una raccolta premi 2004 di 518 milioni e ha chiuso l'esercizio con un utile netto di 11,8 milioni.
Per la Banca popolare di Milano l’accordo è la conferma della politica di allargamento dell’attività con nuovi partner. Bpm Private Equity Sgr, controllata della Banca Popolare di Milano, ha siglato nei giorni scorsi l'integrazione per incorporazione in Wise Venture Sgr. Popolare Milano avrà il 20% della società. Un anno fa Bpm Real Estate aveva stretto un’intesa nel settore immobiliare con Aedes.