Mazzucca vuol fare Ordine tra i giornalisti

L’Ordine dei giornalisti ha cinquant’anni, ma non porta bene la sua età. Per questo il deputato Pdl Giancarlo Mazzucca presenterà oggi alla Camera, in commissione Cultura, la riforma per «snellire e a modernizzare il Consiglio nazionale che, a quasi cinquant’anni dal varo, appare obsoleto, burocratizzato e costoso». La ricetta di Mazzucca prevede la riduzione dei componenti del massimo organo dell’Ordine e regole chiare per l’iscrizione delle nuove leve. Sarà sufficiente questa proposta a rivoluzionare la professione? Voltare pagina sembra a tutti necessario, ma spiega Mazzucca, «si sta ripetendo quanto si registra per l’abolizione delle Province: tutti, a parole, la vogliono, ma nessuno la fa». E, allora, ecco la piccola riforma bipartisan. Sperando che la toppa, per quanto piccola, riesca a coprire un buco parecchio grande.