McCartney, il silenzio della ex vale 60 milioni

La rockstar propone l’accordo, ma la moglie aveva chiesto molto di più: 300 milioni

da Londra

Quaranta milioni di sterline, circa 60 milioni di euro: tanto è disposto a pagare Paul McCartney per «comprare» il silenzio dell’ex moglie Heather Mills. Lo rivela il tabloid britannico News of the world, secondo cui l’ex Beatle verserà la cifra in 20 anni in cambio dell’accordo con la Mills perché non parli pubblicamente del loro matrimonio.
«Stanno negoziando un’intesa che prevede una cifra tra i 30 e i 40 milioni di sterline in 20 anni e ci saranno condizioni molto rigide - ha detto una fonte al giornale - Heather non dovrà rivelare nulla sulle loro vite, nessun libro, nessuno speciale in tv... Ogni violazione delle condizioni gli permetterà di mettere fine ai pagamenti, così, di fatto, lui ha il controllo di Heather per il resto della sua vita».
La battaglia legale tra l’ex Beatle e la moglie è sempre stata dura. I due sono assistiti dagli avvocati che hanno rappresentato il principe Carlo e Diana nel divorzio nel 1996 e che adesso si batteranno nuovamente per la causa dei McCartney. La Mills ha deciso di ingaggiare l’avvocato Anthony Julius, legale che ha difeso la Principessa. Sembra che la parcella di Anthony Julius per lavorare per la modella sia di 500 sterline l’ora (circa 750 euro). L’avvocato di Heather dovrà affrontare davanti alla corte l’avvocato Fiona Shackleton, il legale che ha rappresentato il principe Carlo, già incaricato dall’ex Beatle. Quella che era stata annunciata a maggio come una separazione amichevole, sta diventando uno dei divorzi più aspri della storia della Gran Bretagna. Anthony Julius è stato soprannominato «Anthony il genio», dopo aver ottenuto per il divorzio di Diana 16 milioni di sterline. Heather puntava a molto di più: 200 milioni di sterline (300 milioni di euro). Ma stando alle indiscrezioni del News of the world l’ex moglie di McCartney si dovrebbe accontentare di meno. L’ex coppia ha una figlia di 2 anni, Beatrice, e ha deciso di separarsi dopo 4 anni di matrimonio. Un portavoce della Mills nei mesi scorsi ha dichiarato che Paul ha congelato il conto che avevano in comune affermando che la donna spendeva cifre da capogiro, e lamentandosi che Heather aveva sottratto due bottiglie di detergente dalla sua casa a Londra.