McCoy Tiner al Blue Note

McCoy Tyner, senza dubbio uno dei pianisti più influenti nel jazz negli ultimi 50 anni, torna al Blue Note di via Borsieri 37 stasera e domani (ore 21 e 23.30). Nato nel 1938 a Filadelfia, come prima di lui Bud Powell e Kenny Baron, McCoy Tyner si fa le ossa nella sua città natale, con solisti di passaggio (Kenny Dorham, Sonny Rollins, Max Roach). McCoy Tyner è riconoscibile per un tocco particolarmente delicato che lo avvicina a Art Tatum. Tyner è un pianista i cui voicing sono usati da ogni giovane pianista e a cui, sicuramente, la storia del jazz deve alcune delle sue più belle pagine.