McCreevy a Roma ma non a Palazzo Koch

I servizi finanziari e bancari, il consolidamento transfrontaliero del settore bancario e, inevitabilmente, la situazione della Banca d’Italia. Saranno questi i temi affrontati dal commissario Ue al Mercato interno Charlie McCreevy durante la sua visita di oggi e domani a Roma, in cui incontrerà il ministro delle Politiche comunitarie Giorgio La Malfa, quello dell’Economia Domenico Siniscalco, e i vertici della Consob e dell’Abi. La due giorni romana del commissario comincerà con un incontro con La Malfa. Seguirà la cena all’Abi, in cui si tornerà sul tema dei servizi finanziari e bancari. «I servizi bancari di base sono più cari che negli altri Paesi europei, e anche i prestiti», spiegano fonti vicine al commissario. Con Siniscalco si parlerà di questioni bancarie, anche a livello transfrontaliero. «Nelle conversazioni sarà affrontata la questione di Bankitalia - hanno spiegato le fonti - ma sarà ribadito che Bruxelles non si vuole immischiare nelle questioni interne dell’Italia, solo assicurarsi che ci sia un mercato interno efficiente anche nel settore bancario».