La McLaren ci ripensa e chiama Alonso per un anno

La McLaren sarebbe tornata sui propri passi e sarebbe disposta a firmare con Fernando Alonso un contratto per un anno alle stesse condizioni economiche e sportive dell’ultima stagione. È quanto assicura il quotidiano sportivo As, secondo il quale Ron Dennis avrebbe ceduto alle pressioni degli sponsor contrari alla decisione di lasciare andar via il pilota spagnolo. La scuderia di Woking ha ribattuto di essere all’oscuro di tutto.
La proposta di un contratto per un solo anno è stata invece comunicata dalla scuderia britannica agli sponsor spagnoli Santander e Mutua Madrilena. Ma Alonso avrebbe posto una serie di condizioni per il ritorno, prima fra tutte la possibilità di realizzare una sua strategia di competizione a margine di Hamilton. E non sarebbe disposto a tornare fino a quando resterà in McLaren Ron Dennis.
Da parte sua, Marca dà per chiuso l’accordo fra pilota e Renault, con un contratto di due anni. L’unico impedimento, secondo il quotidiano, sarebbe una squalifica o una multa esorbitante che potrebbero essere decise oggi dalla Fia nell’inchiesta che vede la Renault accusata di spionaggio nei confronti della McLaren. In quel caso, secondo Marca, «sarebbe effettiva la vendetta di Dennis contro Briatore». Ma anche le ipotesi Toyota, Red Bull e Honda sono tutt’altro che scartate come probabili approdi di Alonso per la prossima stagione.
Intanto a Jerez seconda giornata di prove per la Ferrari. Raikkonen è stato raggiunto dal neosposo Felipe Massa. Le prove proseguono oggi con Massa affiancato da Michael Schumacher.