La McLaren dà il benservito a Montoya

Quando il pilota di Bogotà diceva: «La F1 vuole spettacolo e sorpassi. Poi, appena li faccio, mi criticano»

Che fosse personaggio imprevedibile lo si era capito, fra dichiarazioni-bomba sul doping e atteggiamenti da campione annoiato di sè. Ora la star dello sci Usa Bode Miller, 4 volte campione del mondo, ci prova con il baseball: giocherà una partita con Nashua Pride, squadra del suo stato natale, il New Hampshire, iscritta a una lega minore. Miller scenderà in campo il 29 luglio contro Brockton: 5000 dollari dell’incasso verranno devoluti alla fondazione creata da Lance Armstrong per finanziare la lotta al cancro.