Le McLaren volano, le Rosse forse. Alonso e Vettel sbattono

Abu Dhabi. McLaren davanti a tutti al termine delle due sessioni di prove libere del Gp di Abu Dhabi. Lewis Hamilton, sotto i riflettori che illuminano a giorno il circuito di Yas Marina, ha fermato il cronometro sul miglior tempo di 1’39.586, precedendo di due decimi il compagno di team Button che nella sessione mattutina era stato il più veloce. Bene le Ferrari: Alonso è terzo con 1’39.971, davanti di soli 9 millesimi a Massa («Anche in India ero veloce, e poi...). Il pilota spagnolo ha però toccato le barriere alla curva 1 e questo non gli ha permesso di portare a compimento il previsto long run. Nel contatto sono state rovinate sia l’ala che la sospensione posteriore. Per i piloti del Cavallino abituale programma di lavoro del venerdì: provate infatti le due mescole - Medium e Soft - ed anche diversi esemplari di ala anteriore. Dirà Alonso: «Non c’erano novità da provare, così ci siamo concentrati particolarmente sul confronto fra due differenti livelli di carico aerodinamico e sullo studio dei nuovi pneumatici Pirelli per il 2012. Non penso che lotteremo per la pole o per la vittoria, ma la prima sensazione è che siamo messi un filo meglio di quanto potessimo aspettarci alla vigilia».
Con McLaren e Ferrari ad occupare le prime due file virtuali del venerdì, la terza è appannaggio del team campione del mondo con Mark Webber, 5°, davanti di 28 millesimi a Vettel uscito, come Alonso, alla curva uno. Il campione del mondo ha perso il retrotreno andando a sbattere con il muso contro le barriere. Anche per lui niente di grave, tranne i danni all’ala anteriore. Piccola uscita di pista, ma senza conseguenze, per Schumacher alla fine autore del settimo tempo di giornata a poco meno di un secondo da Hamilton.
Seconde libere
1. Hamilton (Ing) McLaren-Mercedes 1’39.586; 2. Button (Ing) McLaren-Mercedes + 0.199; 3. Alonso (Spa) Ferrari + 0.385; 4. Massa (Bra) Ferrari + 0.394; 5. Webber (Aus) Red Bull-Renault + 0.518; 6. Vettel (Ger) Red Bull-Renault + 0.546; 7. Schumacher (Ger) Mercedes + 0.967; ... 19. Trulli (Ita) Lotus-Renault; 20. Rosberg (Ger) Mercedes; 23. Liuzzi (Ita) HRT-Cosworth

In tv Oggi qualifiche in diretta su Raidue alle 14; domani la gara alle 14 su Raiuno.