Il «Meazza» ai club e ok al secondo stadio

Cedere il Meazza alle società e favorire «la creazione del secondo stadio per la città». È tra le priorità presentate al tavolo della giunta dall’assessore allo Sport e Grandi eventi Giovanni Terzi. Che lavora anche per «la riqualificazione degli impianti, il bando per il nuovo palazzetto dello Sport, concludere il progetto per la Fabbrica del Vapore, che dovrà avere anche la galleria della musica». Terzi guarda a progetti che vadano «fino al 2016, quindi non solo in chiave Expo». Anche se conta di valorizzare appuntamenti come Settembre Cinema e il Forum per i giovani a giugno, che cadono proprio nei mesi in cui si terrà l’esposizione in città. Last but not least: «Dobbiamo garantire una comunicazione più diretta ai cittadini».