La meccanica rallenta il passo

Anima

Il fatturato 2007 dell’industria meccanica è stato pari a circa 43 miliardi di euro (+9,7% sul 2006), la produzione è cresciuta del 5,6% e l’export del 15,5%, raggiungendo una quota del 56% sul fatturato. Sono i dati presentati da Anima, federazione delle associazioni dell’industria meccanica, che evidenziano un rallentamento per il 2008: il fatturato previsto è di 44,4 milioni di euro (+3,2% sul 2007), con una forte contrazione della produzione (-0,6%) e dell’export (+3,9%). «L’aumento di energia e materie prime - ha detto il presidente Vittorio Leoni - hanno causato un aumento medio dei prezzi del 3,9% nel 2007 e per l’anno in corso prevediamo picchi del 5,3%, soprattutto per i comparti legati alla produzione energetica».