Il meccanico manda in pista Trulli col carrello agganciato

Melbourne. A suo modo la Toyota sta diventando il team simpatia. Prima i molti, troppi problemi avuti durante l’inverno, poi la disavventura in cui è incorso l’incolpevole Jarno Trulli che, in piena ora di qualifica, causa una manovra errata del meccanico, ha lasciato il box ed è entrato in pista con ancora fissato al retro vettura il carrello (foto a sinistra) usato per alzare il posteriore della macchina quando si cambiano le gomme. Lo strano oggetto ha pericolosamente seguito Trulli fin poco dopo l’uscita dalla pit lane. Pronta la multa, 2mila e 600 euro per via del potenziale pericolo creato in pista.