Mediaset, multa e ricorso

L’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni, presieduta da Corrado Calabrò, ha inflitto una multa a «Italia 1» e «Retequattro» per 625mila euro a causa, spiega una nota dell’Autorità, delle «ripetute violazioni, rilevate fino al mese di settembre 2006, delle norme riguardanti le interruzioni pubblicitarie durante la trasmissione dei film». Inoltre, «Italia 1» è stata sanzionata in materia di tutela dei minori con una multa da 25mila per la messa in onda del cartone animato «I Griffin» che, secondo l’Authority, è «caratterizzato dall’uso di espressioni volgari e di turpiloquio». Immediata la replica. Mediaset non «può accogliere le sanzioni punitive e ingiustificate adottate nei nostri confronti per comportamenti precedenti al codice che Mediaset applica già da tempo». In una nota l’azienda aggiunge che «in assenza di regole certe, i comportamenti precedenti erano frutto di interpretazioni in buona fede e per questi motivi Mediaset presenterà ricorso».