A Mediaset piace l’home shopping: il Biscione sigla con DMail un «accordo di riservatezza»

da Milano

Mediaset intende sviluppare il settore dell’home shopping e DMail è uno dei suoi interlocutori. I colloqui potrebbero portare a un’acquisizione oppure, più semplicemente, ad accordi commerciali.
È questa la posizione del gruppo di Cologno in risposta a indiscrezioni di stampa del weekend su un accordo stretto con DMail, finalizzato all’acquisizione di parte o di tutta la società, quotata sul segmento Star, operante nei settori dell’e-commerce e dei media locali. Più tardi, in una nota sollecitata da Consob, DMail ha confermato l’esistenza di un accordo di riservatezza con Mediashopping (società del gruppo Mediaset), senza parlare di esclusiva: «allo stato non ci sono diversi documenti contrattuali», conclude la nota. Immediatamente il titolo DMail è schizzato in cima al listino, chiudendo in rialzo del 22,4%. L’interesse di Mediaset sarebbe focalizzato sulla piattaforma logistico-distributiva di DMail più che sulla sua attività editoriale. «Abbiamo interesse a sviluppare il settore dell’home shopping, ma siamo in una fase ancora molto preliminare - ha spiegato una portavoce di Mediaset -. Parliamo con diversi soggetti, tra cui DMail. Non è detto che si parli di acquisizioni, potrebbero essere anche accordi commerciali».