Mediaset replica con Dr. House

Con la settimana del Festival di Sanremo la Rai inaugura il suo periodo di garanzia 2007 proprio mentre Mediaset chiude temporaneamente il suo, iniziato il 14 gennaio scorso, con un primo bilancio. Poca controprogrammazione, affidata sostanzialmente a Italia 1 (doppio Dr House e telefilm americani) e al Grande fratello di Canale 5, certo com’è che la tv pubblica farà il pieno di audience. Comunque sia, finora «Mediaset è leader negli ascolti tra il pubblico fino a 65 anni, Canale 5 prima rete italiana, Italia 1 sempre terza rete». «Nel pubblico fino a 65 anni, quello più attivo, più difficile da catturare e quindi più pregiato commercialmente, - si legge nella nota del gruppo di Cologno - Mediaset chiude al primo posto in tutte le fasce orarie principali: prima serata 45,0% e 24 ore 44,1%. Esaminando le performance delle singole reti - prosegue -, Canale 5 è nettamente prima rete italiana: prima serata 24,6% e 24 ore 24,2%. Italia1 rafforza il proprio ruolo di terza rete assoluta: prima serata 13,1% e 24 ore 12,4%. Questi dati confermano una leadership di Mediaset fuori discussione sul pubblico di riferimento per gli investitori pubblicitari».
La nota Mediaset conclude segnalando anche i risultati sul pubblico totale, compresi quindi i telespettatori over 65 anni: «La sostanza non cambia, Mediaset chiude le prime sei settimane di garanzia con la leadership in prima serata: 42,8%. L’attenzione editoriale di Mediaset verso tutto il pubblico televisivo (e non solo verso i target commercialmente più pregiati) è confermata dall’importante risultato di Rete 4 sulle classi d’età più avanzate: è terza rete italiana (dopo Raiuno e Canale 5) tra il pubblico superiore ai 65 anni in tutte le fasce principali: prima serata 14,1% e 24 ore 12,4%».