«Medico mi consigliò di doparmi»

Milano. Una strana notizia attraversa la giornata sportiva e rigetta nel vortice grigio il campione di salto con l’asta Domenico Gibilisco, coinvolto un anno fa nell’inchiesta doping legata a Carlo Santuccione, un medico al quale si era rivolto per delle cure.
«Un medico - ha detto Gibilisco - mi consigliò di assumere Gh». Sarebbe l’ormone della crescita. Ed è - secondo l’agenzia Apcom - quanto emerge da un verbale inedito dei Carabinieri del Nas di Firenze che il settimanale News in edicola oggi pubblica nell'ambito di un servizio sul doping. Nel settimanale di Andrea Monti saranno pubblicati anche diari di ciclisti e foto di sostanze sequestrate nell'ambito dell'operazione «Oil for drug» che portò l'anno scorso all'iscrizione nel registro degli indagati di 138 persone tra atleti, medici e dirigenti di federazioni. Tutto il materiale inedito fa parte dell'inchiesta coordinata dal sostituto procuratore romano Paolo Ferraro. Si attendono in questi giorni le richieste di rinvio a giudizio che il pm sta preparando sulla base dei numerosi fascicoli arrivati sulla sua scrivania.
Ma a destare maggiore attenzione è la vicenda legata al medico che ebbe a che fare con Gibilisco, uomo da medaglia ad Atene, uscito pulito da tutti i controlli del Coni e della Iaaf.