Il Mediocredito attende istruzioni

Unicredit

A quasi un anno dall’annuncio della fusione con Capitalia, Mediocredito Centrale, ex banca di investimento del gruppo, aspetta ancora che Unicredit indichi la sua nuova missione. Intanto, cambia il top management. Ufficialmente per Mcc c’è il progetto di banca per il credito agli enti locali, che però avanza molto lentamente. E l’opzione di una vendita, secondo l’agenzia Radiocor, non è stata accantonata, dopo i contatti dei mesi scorsi con Cdp e Iccrea. Secondo indiscrezioni da maggio, Piazza Cordusio manderà al Mediocredito Centrale Dario Pasqualini come ad al posto di Cesare Caletti, passato alla presidenza di Unicredit factoring.