Mediolanum Pronta ad acquisire nuove reti

Mediolanum conferma la strategia di crescita interna, ma è aperta a valutare eventuali opportunità di acquisizione di reti di promotori finanziari. Lo ha detto l’ad del gruppo, Ennio Doris, ricordando che ci sono realtà molto piccole che potrebbero avere difficoltà a sopravvivere. «Noi cresciamo per linee interne, se c’è qualche opportunità la valuteremo» - ha detto. Il numero di promotori finanziari del gruppo ammonta a 5.076, stabile rispetto al 31 dicembre 2008. Doris, inoltre, ha parlato di una raccolta «molto forte» nel mese di maggio, dopo il record storico di aprile di 500 milioni circa. «In maggio, la raccolta è stata molto forte, non sta rallentando» - ha detto ancora l’ad. Al momento non c’è nessun nuovo prodotto sulla rampa di lancio, ma il fondo immobiliare della casa vuole approfittare della discesa del mercato per fare nuove acquisizioni di immobili. «Crediamo che ci sarà la ripresa e questa genererà inflazione quindi è importante essere investiti in asset reali» - ha sottolineato Doris.
Quanto a Mediobanca «la crisi economica ha offerto un’opportunità straordinaria - ha detto Doris - perché ha lasciato libere quote di mercato». Doris ha anche detto di non essere preoccupato per la situazione di Telco di cui Mediobanca detiene il 10%.