Megacommessa a Trevi

Giornata estremamente positiva per il titolo Trevi, salito del 13,78% a 4,18 euro, dopo aver strappato un contratto da 200 milioni di dollari con il Genio Militare statunitense per lavori di riparazione e prevenzione danni da terremoti nella diga di Tuttle Creek, nel Missouri. È la più grande commessa nella storia della società che fa capo alla famiglia Trevisani: i lavori saranno completati nel 2012. Il contratto iniziale, che è stato assegnato alla controllata americana Treviicos South, è di 50 milioni di dollari.