«Meglio il look Clooney, con quei capelli sale e pepe...»

Cinzia Felicetti, autrice di libri come L’abito fa il manager (Sperling&Kupfer) e docente di «stile» alla Bocconi (dove insegna agli studenti di Business administration quale sia il look per fare carriera), di eleganza se ne intende. E Capello, dice, è «elegantissimo». Ma «gli manca quel tocco in più».
Capello è o non è l’uomo più elegante del mondo?
«È uno sportivo, molto elegante. Porta bene certe camicie bianche, certi cardigan sulle spalle. Si veste benissimo, però l’eleganza non è solo quello».
Che cosa gli manca?
«Quel tocco in più, un fascino un po’ glamour che è dato anche dai capelli e da come “porti” il tuo look, il tuo stile».
A chi pensa come modello?
«Sicuramente oggi George Clooney è imbattibile. Con quei capelli sale e pepe, la giacca nera e la camicia bianca è irresistibile. Ha un modo di veicolare uno stile casual che riesce a pochi: simpatico, ma sempre a posto».