Meglio tardi che mai

Anche le chiacchierate ferragostane, solitamente oziose, possono riservare delle sorprese. Oggi sul Manifesto conversano amabilmente due «vecchietti» della sinistra: Sandro Curzi e Valentino Parlato. Fra le tante amenità (la necessità di dialogare con Hamas, per esempio) i due dicono anche una cosa seria: sono entrambi delusi dalla sinistra. E non fa nulla che entrambi abbiano aspettato Ferragosto del 2007 per ammetterlo. Meglio tardi che mai.