Il Mei a Faenza Torna in scena l’«indie rock»

da Faenza

Faenza tornerà nel prossimo fine settimana (il 24 e 25 novembre) capitale della musica indipendente con il Mei, il meeting dedicato al mondo «indie» promosso da AudioCoop. Si annuncia il «tutto esaurito» in Fiera, dove saranno presentate le novità discografiche, ma anche strumenti musicali, libri, video (nonché incontri, convegni e seminari), con ampio spazio dedicato agli showcase, brevi live di artisti e solisti che proporranno un saggio del loro repertorio. Ritorna l’anteprima del venerdì (il 23) al teatro Masini, con la serata del premio musica indipendente: suoneranno, tra gli altri, Eugenio Bennato, Massimo Bubola, Radio Dervish, Enzo Gragnaniello, Shel Shapiro, Egea Orchestra, Gerardina Trovato, Alessandro Benvenuti e Banda Improvvisa. Saranno premiati Radiofandango (etichetta), Giulio Bavero (produttore artistico) e Giovanni Gandolfi (produttore discografico). Nel pomeriggio alla Sala Convegni del Mic (Museo internazionale delle ceramiche) prevista l’assemblea nazionale di Audiocoop, con la partecipazione del ministro delle Politiche giovanili Giovanna Melandri. Il teatro Masini ospiterà poi il 24 (alle 21) il concerto gratuito per la città offerto dagli Avion Travel, a conclusione di una giornata in cui alla fiera suoneranno, tra gli altri, Piero Pelù, Piotta, Teatro degli Orrori, Frankie-Hi-nrg-Mc, Statuto, Osanna. Tra i concerti della domenica, in teatro (dalle ore 17) l’Orchestra d’archi italiana diretta da Mario Brunello, alle 21 Carmen Consoli con il Progetto Musica Antica del Nuovo Millennio con Alfio Antico, Lautsario e Rita Botto; in fiera Skiantos, Vanilla Sky, The Second Grace, oltre alla premiazione del videoclip indipendente. Orari 9-23. Info: 0546-24647, www.audiocoop.it