Melandri super Rossi è lontano

da Istanbul

Il motomondiale ha fatto il suo debutto in Turchia per la prima giornata di prove, su un tracciato, lo stesso dove ha corso la F1, tecnico, difficile, bello e spettacolare. Il più veloce ad adattarsi al circuito è stato un ottimo Marco Melandri, primo sia nelle libere del mattino sia in quelle del pomeriggio. Marco si è alternato al comando con il compagno di squadra Sete Gibernau, ma gli ha poi rifilato quasi mezzo secondo. Pesantissimi i distacchi inflitti agli altri piloti: Nicky Hayden, in lotta per il secondo posto nel mondiale con Melandri, è terzo a 1"2, Valentino Rossi è quinto, lontano addirittura di 1"5. «Ma in gara sarà sempre lì a giocarsi la vittoria» è la tesi di Melandri. «Per il momento prendo di passo un secondo al giro», è la risposta del sette volte campione del mondo.