«Melania colpita mentre la figlia dormiva in auto» Ora decide il gip

Ore d’attesa per Salvatore Parolisi, il caporalmaggiore dell’esercito indagato per l’omicidio volontario aggravato della moglie Melania Rea. Il gip di Ascoli Carlo Calvaresi, al quale la Procura di Ascoli ha chiesto una misura cautelare per il vedovo, sta infatti leggendo i faldoni dell’inchiesta per decidere se ci sono sufficienti indizi per arrestare il soldato. Una misura richiesta dai magistrati ascolani non tanto per il pericolo di fuga o di reiterazione del reato, quanto per il pericolo di inquinamento delle prove. E la decisione potrebbe arrivare forse già oggi, sempre che il gip non intenda «rinviare» chiedendo agli investigatori un supplemento di indagini. Secondo l’accusa l’uomo avrebbe ucciso Melania mentre la loro bambina dormiva in auto.