Meliorbanca, sì alla fusione

L’assemblea degli azionisti di Meliorbanca, in presenza del 44,7% del capitale, ha approvato la fusione di Arca merchant e Arca bim con un solo astenuto con 11 azioni. L’azionista Firef (14,58%), che ha in intestazione fiduciaria il 12,25% di Risparmio, famiglia e servizi che fa capo al fondatore Pier Domenico Gallo, rappresentato in assemblea da Pompeo Locatelli, ha lasciato l’assise prima della votazione dopo aver espresso critiche: Locatelli ha parlato di «fusione mortificante a spese degli azionisti non bancari».