La Meloni in fascia tricolore turba i sonni di Alemanno

Chi l’ha vista l’ha definita «raggiante, in piena forma, solare e probabilmente molto innamorata». È l’identikit del ministro della Gioventù Giorgia Meloni (nella foto) che sabato ha indossato - solo per un giorno - i panni del sindaco di Roma durante la cerimonia nuziale del giornalista economico Oscar Giannino con la manager Sogei Margherita Brindisi. I maligni avrebbero sussurrato a un turbato Gianni Alemanno, «vero» sindaco di Roma, che la ministra in quei panni si sia sentita sufficientemente a suo agio. Se Alemanno puntasse a Palazzo Chigi e dintorni, insomma, il sostituito ci sarebbe già. Ma lui, Gianni, ha già giurato sulla Lupa che resterà in Campidoglio.