Meno incertezza nella giustizia

La proliferazione di leggi ha conseguenze nefaste sull’efficienza della macchina burocratica e giudiziaria. Ci sono norme differenti che legiferano la stessa identica materia, creando ambiguità e incertezza. Leggi contraddittorie, norme inutili che però rimangono in vigore di fatto finché nessuno le abroga. In Paesi come la Francia esistono commissioni permanenti per la codificazione, con la funzione di verificare il corpus legislativo per garantire chiarezza ed efficienza. In Italia invece, sottolineano gli esperti, la prassi è che il legislatore ricorra per ogni necessità a nuove norme, affastellandole a quelle preesistenti in modo del tutto irrazionale.