«Meno incidenti con le lezioni di guida sicura»

«Ridurre gli incidenti stradali sul territorio regionale». Questo l'obiettivo del progetto «Patente Plus» secondo l'assessore alla Sicurezza di Regione Lombardia, Massimo Ponzoni. «Rivolto ai giovani utenti della strada - puntualizza - l'iniziativa è nata per diffondere la cultura della sicurezza stradale attraverso la sensibilizzazione, l'educazione e la formazione tecnica e pratica».
Le iscrizioni partiranno il prossimo 3 giugno e si concluderanno il 2 giugno 2009.
Il progetto, in coerenza col Libro bianco della Commissione europea e il piano nazionale sulla sicurezza stradale, ha visto la collaborazione delle autoscuole lombarde e dei centri di guida sicura che intendono convenzionarsi con Regione Lombardia.
Si punta a integrare, ma non sostituire, la patente B per alzare il livello di preparazione dei neopatentati. E soprattutto per far percepire il livello del rischio a chi ha poca esperienza al volante. «Prevediamo - spiega l’assessore - di coinvolgere un massimo di quattromila giovani lombardi neopatentati tra i 18 e i 29 anni (che abbiano conseguito la patente B tra il 1 ottobre 2007 e il 31 dicembre 2008) che dalle statistiche risultano essere quelli più implicati in incidenti gravi sulle strade, proponendo loro un modulo formativo che comprende una parte teorica presso le scuole guida ed una parte pratica con guida in autostrada».