«Meno oneri alle imprese che perderanno il Tfr»

Le imprese che conferiranno tutto il Tfr o parte di esso ai fondi di previdenza complementare saranno compensate per la stessa quota con una riduzione degli oneri impropri. Lo ha annunciato il ministro del Welfare, Roberto Maroni, presentando il testo del decreto attuativo della legge delega sulla riforma previdenziale che ieri è stato consegnato alle parti sociali. «Abbiamo consegnato un testo che tiene conto delle numerosissime osservazioni che abbiamo ricevuto - ha spiegato Maroni - osservazioni che abbiamo accolto al 90%». Il ministro del Welfare inoltre ha chiarito che per compensare le imprese non verranno toccati nè i contributi previdenziali nè il fondo Inail.