Meno pixel, ma prezzo imbattibile

La Xbox 360 potrebbe essere la prima tra le console di gioco di nuova generazione a sbarcare in Cina. Il lancio in quell’enorme mercato potrebbe già avvenire per la metà di febbraio. Xbox 360 è già da un anno sul mercato e dunque ha delle specifiche tecniche meno avanzate rispetto alla Ps3. Ad esempio nonostante sia possibile tramite un aggiornamento gestire il formato video 1080p, quello che permette la massima risoluzione, non c’è una porta Hdmi e quindi la riproduzione di film in formato ad alta risoluzione continuerà ad essere preclusa. Microsoft avrebbe comunque in cantiere una versione di Xbox con drive HD DVD (ossia ad alta risoluzione) integrato mentre invece ora viene venduto a parte. A vantaggio di Microsoft c’è dunque il costo di produzione: utilizzando processori sviluppati da Ibm basati su un'architettura consolidata e già rodata si ha una resa alta e costi più bassi. Inoltre la scelta di un lettore Dvd-Rom normale, sconveniente in termini di longevità tecnologica, avvantaggia il prezzo finale. La versione base potrebbe subire proprio in questo periodo un ulteriore abbassamento di prezzo fino a 249 euro. L’altra arriva a circa 300 euro.